L'Avezzano calcio a Cuba

 Home / Azienda / News

Da Il Centro - Avezzano -

  Recarsi all’estero per lavoro e non dimenticare mai le proprie radici, al punto tale da ingegnarsi con ogni mezzo per ricreare, a migliaia di chilometri di distanza, un qualcosa che ha fatto parte del proprio passato. Alzi la mano chi era a conoscenza che a Cuba (sì, proprio Cuba!), esiste una squadra di calcio che si chiama Avezzano e le cui maglie sono di colore biancoverde e che ha un presidente avezzanese doc. Eppure è proprio così. L’idea è nata a settembre del 2011 nella testa di Berto Savina, l’imprenditore marsicano che da anni ha allacciato rapporti commerciali con la bellissima isola caraibica e che un bel giorno, per non dimenticare i sui trascorsi sportivi, ha deciso di fondare una piccola società di calcio alla quale ha assegnato il nome del capoluogo della Marsica. Per chi non lo sapesse, Berto Savina la passione per il calcio l’ha sempre avuta e di lui si ricorda nella Marsica le appassionate radiocronache che negli anni Ottanta riempivano le domeniche pomeriggio di moltissimi tifosi dell’Avezzano Calcio. Erano i tempi di Carlo Facchin, ma anche delle emittenti radiofoniche che spuntavano come funghi. Poi, come è nella logica delle cose, il lavoro e la famiglia hanno preso il sopravvento, ma certe esperienze lasciano il segno. E siccome il passato non si rinnega mai, ecco l’idea di fondare una squadra di calcio, inizialmente senza eccessive pretese, ma con caratteristiche ben precise: una divisa biancoverde ed il nome di Atletico Avezzano. Un campionato vinto e l’ascesa ad una quinta serie (la nostra serie D) con l’obiettivo dichiarato di scalare ancora posizioni nel prossimo campionato che inizierà alla fine di questo mese. L’Atletico Avezzano ha un proprio campo in erba che viene utilizzato sia per gli allenamenti che per le gare della domenica. Il presidente è Gianluca Savina (il figlio di Berto), che quanto ad ambizioni non è da meno del padre. Tutto questo nella lontanissima Cuba. Nella foto in basso non ci sono campioni celebrati, ma tanti ragazzi come ce ne sono dalle nostre parti, che giocano, si impegnano e sono felicissimi, anche per il solo fatto di poter correre dietro ad un pallone. Di stipendi e premi, neppure a parlarne, perché il calcio cubano è puro dilettantismo. Quando si dice l’amore verso la propria terra!
- Plinio Olivotto
  • Atletico Avezzano

  • Presidente:
  • Gianluca Savina